1994

L’8 febbraio di quell’anno undici tra istruttori di nuoto, assistenti bagnanti ed insegnanti di educazione fisica si riuniscono a Feltre presso il notaio Rossi e costituiscono la Società Cooperativa di servizi a r.l. ONDABLU.

Soci fondatori: Emanuela Bittante, Claudio Casal, Francesca Dal Pan, Eleonora Fontanive, Claudio Giacchetti, Guido Longo, Angelo Marchet, Angelo Paganin, Ermes Paganin, Vania Pollet, Claudio Spada.

1995

Inizio della gestione della piscina comunale di Santa Giustina.

1998

ONDABLU è oggetto di uno studio comparato sulle modalità di gestione e relativi risultati da parte della Facoltà di Economia della Università di Trento.

1999

Inaugurazione del nuovo spogliatoio per persone con disabilità o per persone con ridotta mobilità e presentazione del sollevatore fisso per la vasca grande di S. Giustina. La Società ha potuto da allora garantire anche alle persone con disabilità la piena fruizione dell'impianto. Lo spogliatoio verrà successivamente ampliato.

2000

La società esordisce con una propria squadra agonistica.

2004

In base alle prescrizioni dell’art. 90 della legge 289/2002 la società si trasforma presso il notaio Michele Palumbo di Sedico in Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica.

Soci fondatori: Emanuela Bittante, Claudio Casal, Ivana Ciotta, Fiorella Da Canal, Francesca Dal Pan, Eleonora Fontanive, Myrene Funke, Claudio Giacchetti, Guido Longo, Angelo Marchet, Angelo Paganin, Ermes Paganin, Vania Pollet, Claudio Spada.

2005

Inizio della gestione della piscina comunale di Pedavena.

2010

La società viene premiata dal Coni di Belluno per "L'impegno nella gestione degli impianti sportivi impostati sull'efficienza ed il risparmio energetico”.

2014

Inizio gestione dell'impianto comprensoriale piscina - palazzetto dello sport dell'Unione Montana Agordina.

2016

Angelo Marchet, presidente fin dalla costituzione della società, lascia la presidenza. Angelo Paganin viene eletto nuovo presidente.

2017

Il Coni nazionale conferisce alla Società Ondablu la Stella di Bronzo al merito sportivo per l’anno 2016 in riconoscimento delle benemerenze acquisite dal sodalizio in tanti anni di attività.